Vestire “in pillole”: la pochette

pochette

Curiosità, suggerimenti, idee sulla moda…proposte da Galassi Uomo

“La pochette è il fazzoletto da taschino che di solito si mette con l’abito completo, meno con la sola giacca diversa dai pantaloni.
Pochette bianca solo con capi scuri; colorata o a fantasia, a piacimento.”
Dido Galassi

Galassi propone pochette Hugo Boss e Old Crest da abbinare all’ampia scelta di abiti e giacche. Un accessorio puramente decorativo, ma che dona un immediato tocco di eleganza…soprattutto se indossata con una cravatta tono su tono.

www.hugoboss.com
Come piegarla…: La pochette da taschino ha un’eleganza eterna. Aggiunge una nota di colore sofisticata e un tocco personale a ogni completo sartoriale… Questo accessorio sarà anche piccolo, ma è sempre di grande impatto.
Negli anni Sessanta icone di Hollywood come Fred Astaire e Clark Gable iniziarono a usarlo come accessorio di moda.
Da allora la pochette è diventata un simbolo sartoriale, ma c’è un trucco per portarla correttamente. Deve essere sempre pulita e fresca, e il modo di piegarla varia a seconda dell’occasione. Sono i dettagli a fare la differenza...

piega-dritta
Piega dritta
Piega a due punte

La piega dritta (o in stile presidential) è perfetta per ogni look ed è anche la più semplice da realizzare. Solo una piccola striscia di cotone o di seta spunta dal taschino sul petto…

La piega a due punte è perfetta per aggiungere un tocco personale anche ai completi business più uniformi…

Piega diagonale
Piega nave da crociera

Nella piega diagonale la plissettatura ha un tocco maschile e architettonico che crea un contrasto particolarmente riuscito con la fluidità della seta. Indossala in questo modo per un matrimonio o per un altro evento elegante…

La piega in stile “nave da crociera” ha una leggera inclinazione sfalsata per un tocco finale perfettamente naturale…